mercoledì 25 febbraio 2015

"Il primo bacio dell'umanità" di Gaetano Altopiano

In base a quale criterio, vista la totale mancanza di comprensione dell’”altro” , l’assoluta ignoranza riguardo cose come slancio affettivo, senso di riconoscenza, gratitudine, solidarietà, per non parlare dell’oggettiva  incapacità di poter conoscere ancora l’anatomia umana e tanto meno gli effetti del e sul suo sistema nervoso, un uomo che a malapena riusciva a scalfire una pietra nel tentativo di realizzarne un’arma, riuscì a concepire una cosa tanto raffinata come il “bacio”?