venerdì 27 giugno 2014

"Rombare" di Gaetano Altopiano


Oggi impedimenti a iosa. Giornata no. Io proprio non riesco a capire: basta spegnere l’auto anche solo una volta e, zacchete, il motore non vuole sentirne più di partire. Bò. Devi metterti lì, carezzarlo, parlargli come fosse una persona e con tutto il tatto possibile fargli capire che il suo lavoro è “rombare” puttanatroia, produrre uno scoppio che aziona energia che trasmessa in un certo modo si trasforma in forza motrice. Questo chiediamo. Ma lui? Niente. Sordo e impassibile, fissa il vuoto e rimane zitto. Ha la benzina, l’olio, l’acqua, la più piccola attenzione, ma oggi non vuole lavorare e questo è tutto. Un idiota.