martedì 31 dicembre 2013

"Unità di vedute" di Gaetano Altopiano

La convinzione di avere poco tempo ci accompagna per tutta la vita. Anche quella secondo la quale l’uomo non sarebbe nato per mangiare carne. Ci si trascina, quindi, tra impegni mai del tutto risolti, a forza di diete vegetali. Le tribù della Papua Nuova Guinea mangiano regolarmente proteine animali (anche umane) e in particolare organi importanti come il cuore o i genitali: sostengono così di acquisire la forza e la virilità che in quell’organo erano contenute. Anche Umberto Veronesi, dicendo “siamo quello che mangiamo”, sostiene la stessa cosa.