sabato 22 novembre 2014

"Studio medico" di Gaetano Altopiano


Presenzialismo cimiteriale in una sala d’aspetto. Niente, a parte che ombre. Nessun cliente (paziente è più corretto). Dalla finestra del terzo piano si vede il traffico scorrere pressappoco con queste misure (espresse in metri): meno 9 in altezza, più 20 in larghezza, più 300 in lunghezza. Sembra che il volume del prosencefalo umano sia di 1100 / 1300 centimetricubi, per soldoni, cioè, che potrebbe contenere 1 / 1,3 litri di un qualsiasi liquido presente in natura. Vino, acqua, sidro. Uno qualunque. Quanto normalmente consumato in un pasto, o in due. Non di più. Tra traffico e prosencefalo, però, non c’è alcuna relazione, né ce n’è con lo studio medico, che del resto è chiuso da anni. Almeno apparentemente.