venerdì 19 febbraio 2016

LA CATTIVA 4 di Gaetano Altopiano




Potrei considerarmi un privilegiato. Ne avrei tutto il diritto. Non soltanto per la mia discreta conoscenza del mondo né - aggiungo - per il culo di vivere a una certa distanza dal livello del mare e dalla città ma, piuttosto, per la scarsa conoscenza che il mondo ha di se stesso che in virtù di quanto rivelatovi prima mi darebbe, perlappunto, quel vantaggio che però rimane solo ipotetico perché totalmente inutile. Appartengo alla classe più cult delle minoranze: l’eccezione.