venerdì 28 marzo 2014

"Maiorca" di Gaetano Altopiano


Pranayama è il controllo del respiro. Attraverso la pratica continua del Pranayama le vibrazioni del respiro sono messe a tacere e anche la mente allora diviene del tutto silenziosa: questa è la condizione del “nirvana”. Lunghe inspirazioni, profonde espirazioni preparano lo Yogi. Apnea e ritenzione del respiro. Giù. Maiorca Enzo, siracusano, classe ‘31, Jacques Mayol l’uomo-delfino, Umberto Pelizzari -131 mt nel 2001. Quello che fa impressione a un certo punto è la tecnica di incameramento dell’aria. Un rantolo incessante, sovrumano, come voler bere tutta l’aria del mondo. Poi, l’uomo accede all’ascesi.