domenica 23 marzo 2014

"Umidità del 75%" di Gaetano Altopiano


Dimenticando di esseri fatti quasi completamente d’acqua alcuni sono andati a Bruxelles a discutere il tetto del tre percento. Altri, nei posti più impensati, hanno firmato assegni pur sapendo di non poterli onorare e altri ancora, magari, hanno sperato di farla franca per qualche motivo che non fosse la quantità d’acqua detenuta dal loro interlocutore. Dovremmo stare attentissimi a cose come “l’umidità complessiva di un corpo” piuttosto che imprecare solo per le artriti ricorrenti o il risveglio di vecchi traumi che per certo sappiamo dipendere da questo e dalle sue variazioni. Considerare l’acqua responsabile anche della capacità dell’organo del pensiero. La storia universale, le invenzioni, 'l’ominazione' addirittura, dettate non dall’intelligenza, ma dall’umidità che ogni essere umano ha contenuto.