sabato 28 gennaio 2017

IL GIORNAMBULO di Gaetano Altopiano








Non approvava neanche quelle cose su cui il resto del mondo normalmente sorvola. Per principio. Perché, si chiedeva ad esempio, chi ama vegliare la notte e dormire di giorno ha ricevuto una definizione tanto romantica (il Nottambulo) e chi, invece, secondo il normale ritmo circadiano, veglia il giorno e dorme la notte non ne ha ricevuto alcuna? Si disperava, giacché detestava le ingiustizie.