mercoledì 24 settembre 2014

"No selfie 2" di Gaetano Altopiano


Speravamo che i nostri figli avessero molto capito, ma a quanto pare: millenni di studio della natura umana dritti dritti nel cesso. Plaff. Lasciare traccia, sempre, comunque, altro che “vivi nascosto”. Noi, che abbiamo omaggiato tombe del neolitico scavate in buche di terra, e recitato un Requiem aeternam stringendo la mano alle nostre mogli commossi per tanta inarrivabile discrezione (Venezia, solo una macchia di alloro, solo un nome scolpito sul marmo), desiderato annullarci in moltitudine e sparire con la dignità dei cani. Non potevamo che sottoscrivere il disgusto per questa abitudine: lasciare traccia, sempre, comunque.