giovedì 14 gennaio 2016

NON C'E' PIU' PAPA di Francesco Gambaro




Mi sbagliavo sul numero 2: zeru papi. Uno si è dimesso, l'altro non fa nemmeno più ridere come il guitto che gli fa da spalla. Benigni fa piangere il figlio triste del Re, Francesco non esorta i genitori a dare una carezza ai propri figli, le dà lui, ridendosi e sostituendosi a padri e madri. La distanza tra la legge di Dio e gli uomini una volta era metafisica. Ora è prossemica: come ogni uomo di potere sa, serrando con la mano il braccio dell'interlocutore si ha più possibilità di sottometterlo. Ma ve lo immaginate papa Ratzinger invitare al suo desco Cretinetti? Non c'è più Papa.