domenica 26 ottobre 2014

"Erba" di Gaetano Altopiano

Vivere di sentimentalismi è esattamente come essere vegani, ma non per libera scelta. Si è onnivori come il resto del mondo, indosseremmo senza problemi una pelliccia di leopardo, maperò un tiranno spinge inesorabile verso cicoria e cespi di radicchio seppure li si detesti entrambi. Si finisce col vivere soltanto di una cosa, insomma, d’erba, con tutti i problemi che ne conseguono. E’ più forte di noi, sappiamo che ci farà male ma non riusciamo a fermarci: nessuno che viva di sentimentalismi è disposto a rinunciare a un piacere tanto sublime. Vomitare.ualcoQQ