martedì 20 ottobre 2015

EXPO 2015 di Francesco Gambaro

5 ore in fila per entrare, essere gli ultimi fortunati lemmings, voltarsi indietro e compatire chi non arriverà a gustare il samurchio al rigogolo innaffiato con vino di serpente e contorno di ossi di seppia flambé. Peccato che il padiglione cinese riservi ai visitatori una cocente delusione, essendo stata vietata la carne di cane, che mezzo facebook sarebbe andato in tilt.