lunedì 23 novembre 2015

NEURODECRETO di Gaetano Altopiano

In questi giorni non riesco proprio a sintetizzare. Strano. In genere non ho particolari difficoltà a esprimere un giudizio compiuto, né tantomeno a trasferirlo su un pezzo di carta. Ma questa quindicina di novembre mi ha reso volubile e incline a un certa apatia generale. Potrebbe essere, magari, che non ci sia un tubo da sintetizzare e molto più tecnicamente il mio “deperimento” sia invece studiato a tavolino. Il freddo, le ultime frequentazioni, il film che ho visto ieri pomeriggio: viste le premesse, impossibile ogni azione.