domenica 26 giugno 2016

STORIE DEL SIGNOR JFK (38) di Francesco Gambaro




JFK trova offensivo dovere pagare bollette. Non approva che le bollette non si paghino da sole. Dunque le mette in fila su in terrazza, secondo la data di ricevimento. Non si meravoglia del fatto che, pur aggiungendone di continuo, la fila non cresce mai. Bagna l'indice, lo alza verso il cielo per assicurarsi che il vento abbia soffiato giusto in direzione dei quattro uffici postali vicinori. Ridiscende soddisfatto tornando a stendersi sul suo amato letto.